Articolo

      Mučeniška Pot


La Coincidenza di via Larga a Milano.

LA COINCIDENZA DI VIA LARGA A MILANO.
19 novembre 1969, nel corso di scontri in via Larga, muore l'agente Antonio Annarumma (si disse ucciso dai manifestanti del Movimento studentesco, poi sembra per uno scontro tra gipponi che facevano caroselli).
12 dicembre 1970, nel corso di scontri a margine della manifestazione in ricordo della strage di piazza Fontana, in via Larga, lo studente Saverio Saltarelli viene colpito in pieno petto da un candelotto delle forze dell'ordine.
12 aprile 1973, incidenti in via Larga causati da neofascisti, viene ucciso l'agente Antonio Marino.
In via Larga aveva sede la copisteria gestita dai fratelli Giovannino e Guido Pierotti, aderenti al "noto servizio" detto L'Anello (si vedano i testi di Stefania Limiti, "L'anello della repubblica", Chiarelettere, e di Aldo Giannuli, "Il noto servizio", Tropea).
Tanto per dire, i fratelli Pierotti filmarono dal tetto del loro edificio, l'intero episodio degli scontri in cui perse la vita l'agente Annarumma... ma il filmato scomparve per una trentina d'anni.
Tanto per aggiungere, via Larga non molto distante da piazza Fontana e dall'albergo Commercio che all'epoca era stato occupato come casa degli studenti e dei lavoratori.

febbraio 2016

Questo articolo stato letto 300 volte.

Contatore Visite